Insalata di Carote Rosse

Insalata di Carote Rosse

Le carote rosse, un prodotto  molto utilizzato nel Salento, ricche di sostanze importantissime per il nostro benessere

Una particolare insalata Salentina e’ quella di carote rosse, un prodotto  molto utilizzato nel Salento, ricche di sostanze importantissime per il nostro benessere. Chiamate anche “rape rosse” fanno parte della famiglia delle barbabietole, non sono altro che dei tuberi di color rosso presenti nelle estremità di questa verdura, bietola, di cui si consumano anche le foglie verdi.
Le sue origini antichissime, risalgono ai tempi dei Romani, i primi ad utilizzare questo ortaggio per le sue proprietà officinali. Si consiglia un consumo frequente di queste carote, è importante che siano fresche in modo che contengano intatti tutti i loro principi. Basta semplicemente lessarle e condirle con menta, aceto, olio e pangrattato, tutti elementi che ne esaltano il gusto dolce e delicato.

 

Insalata di Carote Rosse

 

Ingredienti per 4 persone
2 kg di barbabietole
1 spicchio di aglio
olio extra vergine d’oliva
1/2 bicchiere di aceto di vino
pangrattato
menta
sale
Staccate con un coltello le carote dalla parte verde, la verdura andrà  lessata e consumata a parte.
Lessate le carote in una pentola con acqua fredda e sale.
Controllate la cottura con una forchetta, quando entrerà con facilità allora saranno pronte.
Scolatele e ponetele in un contenitore per qualche minuto, in modo che perdano la loro acqua in eccesso. Togliete la buccia come se fossero delle patate.
Tagliatele a fette e preparate le foglioline di menta.
Nel piatto da portata versate sul fondo l’olio e.v.o., formate un primo strato con le fette di carote, tagliuzzate una parte dello spicchio di aglio e spezzettate con le dita la menta. La quantità di aglio dipende da quanto lo tollerate, se lo gradite potete anche aumentarla.
Ricoprite con altro strato di carote, aggiungete il restante aglio e le foglioline di menta.
A questo punto non vi resta che spolverare con abbondante pangrattato.
Versate l’aceto di vino e altro olio
Fate riposare per almeno un paio di ore, in modo che le carote si insaporiscano bene, poi servitele. Possono essere gustate come contorno ad un buon arrosto, come antipasto o semplicemente come piatto unico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *