Rustico leccese

Il rustico leccese

Un esempio della tradizione gastronomica del Salento.

Il rustico è riuscito a guadagnarsi il podio dei prodotti tipici della Provincia di Lecce ed è addirittura presente nel prestigioso “Elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali” redatto dal “Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali”.

rustico leccese

Ingredienti (per 4 pezzi): 
500 g di pasta sfoglia (pronta all’uso)
150 g di mozzarella
4 pomodori pelati
olio d’oliva extra vergine 

*Per la besciamella: 
250 ml di latte
25 g di burro
25 g di farina
Sale
Pepe Nero 

Attrezzature: 
due coppa pasta di cui uno di circa 8 cm di diametro (per la base) e l’altro di 10 cm (per la copertura)-in alternativa, usate delle tazza

Preparazione 

1) Fate rosolare i pomodori pelati in una pentola con un filo d’olio con sale e pepe. Potete anche saltare questo passaggio e utilizzare i pelati a crudo;
2) Tagliate la mozzarella a dadini (vi consigliamo di comprare la mozzarella per pizza quella che contiene meno acqua).
3) Preparate la besciamella come di seguito : sciogliete il burro in un pentolino, aggiungete la farina a pioggia e mescolate con una frusta sino a quando il roux inizia a bollire. Versate il latte caldo poco alla volta e mescolate per evitare che si formino dei grumi. Condite di sale e pepe , portate a bollore e spegnete la fiamma.
4) Prendete la pasta sfoglia e ricavatene 4 dischi da 8 cm e 4 da 10 cm.
5) Passateci sopra con un mattarello per stendere bene la pasta.
6) Prendete i dischi di 8 cm (quelli più piccoli), disponeteli su una teglia da forno foderata con carta forno. Adagiate i dadini di mozzarella sul bordo del dischi in modo tale da creare una barriera. Al centro, versate 2/3 cucchiai di besciamella;
7) e qualche pezzetto di pomodoro pelato;
8) Coprite con il disco più grande,
9) sigillate bene i bordi onde evitare che il ripieno fuoriesca dal rustico durante la cottura. Disponeteli in frigo per almeno un’ora.
10) Spennellate la superficie con olio d’oliva.
11) Infornate per 15 minuti a 180°C e poi, per altri 5 minuti in modalità « grill » per rendere la superficie del rustico più dorata e croccante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *